Il nocciolo e i suoi rami "magici" | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il nocciolo e i suoi rami “magici”

Il nocciolo e i suoi rami “magici”

Il nocciolo (Corylus avellana) è una pianta arbustiva che cresce spontanea nel sottobosco, ma è anche ampiamente coltivata per la produzione delle saporite e nutrienti nocciole.

Gli antichi Romani chiamavano l’albero Abellana dal nome della città di Abella, l’attuale Avella in provincia di Avellino.

Un’antica credenza popolare ritiene che i rami di quest’essenza, raccolti tassativamente un’ora prima della mezzanotte del 23 giugno, siano dotati di particolari proprietà soprannaturali e perciò adatti a fabbricare bacchette magiche.   

Ferdinando Fontanella, Twitter: @nandofnt

Scopri di più sull’albero del nocciolo!