Il fenicottero rosa europeo | VIRIDEA
Il fenicottero rosa europeo

Il fenicottero rosa europeo

Il nome scientifico del fenicottero rosa europeo, splendido ed elegante trampoliere esotico, è Phoenicopterus ruber roseus.

Il fenicottero è un curioso uccello dalle zampe lunghe ed esili come trampoli e dal collo lunghissimo. Sfiora in altezza i 2 metri, mentre il suo peso “ leggero” è di al massimo 3,5-4 kg.

Si annoverano cinque diverse specie diffuse in Europa, Africa e America, ma da noi svernano soltanto nelle lagune della Sardegna, mentre nidificano in Francia ed Algeria oltre che, da un decennio almeno, nelle spiagge del Cagliaritano.

Il fenicottero possiede un becco angoloso dotato di lamelle nella parte superiore utili a filtrare l’acqua e a trattenere in questo modo piccoli crostacei, alghe e pesci. Il fenicottero è, pertanto, favorito nelle acque salmastre prossime al mare, e piatte, dove caccia senza bere l’acqua salata.

In questo particolare ambiente la riserva di cibo è abbondante e il fenicottero non ha praticamente grandi concorrenti. Questi esili uccelli rosa bevono l’ acqua raccoltasi entro pozze del terreno oppure raccolgono retroflettendo il collo e la testa l’ acqua piovana che si raccoglie fra le loro ali e cade dal loro dorso.

Essi sono uccelli gregari e fabbricano nidi con fango e ciottoli, a forma di cono, sollevati dal terreno, dentro ai quali la femmina depone un uovo soltanto. I piccoli pulcini prima che abbiano la capacità di volare, verso i 70 giorni, vengono nutriti con un liquido secreto dall’esofago.

I genitori riconoscono il proprio figlio in mezzo a un’ immensa colonia di fenicotteri dalla sua voce! I fenicotteri si adattano egregiamente ai giardini e ai bio-parchi vivendo anche 30 anni e riproducendosi facilmente.

 

Dott. Marco Gentile
Medico Veterinario
Albo 1622 Torino