Il cipollaccio, la grande bellezza | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il cipollaccio, la grande bellezza

Il cipollaccio, la grande bellezza

Chi ha la fortuna di possedere un orto conosce sicuramente il cipollaccio (Leopoldia comosa).

Questa pianta bulbosa, che cresce naturalmente nei luoghi erbosi e al margine dei coltivi, è dotata di grande bellezza ma, soprattutto, notevoli proprietà alimentari.

Il bulbo sotterraneo del cipollaccio, simile a una cipolla, raccolto in primavera ha un gradevole sapore amarognolo e può essere consumato crudo nelle insalate d’erbe selvatiche, bollito e conditi con olio, sale e pepe, per insaporire le minestre, indorato e fritto e, infine, arrostito sotto la brace.

Ferdinando Fontanella, Twitter: @nandofnt