Gnocchetti, pasta o spaghetti con basilico o maggiorana | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Gnocchetti, pasta o spaghetti con basilico o maggiorana

Gnocchetti, pasta o spaghetti con basilico o maggiorana

Gnocchetti, pasta o spaghetti con basilico o maggiorana. Una vera delizia da preparare in pochi minuti, per un risultato davvero sorprendente…

GNOCCHETTI AL BASILICO

Ammorbidire 500 grammi di ricotta, aggiungere due uova intere e 250 grammi circa di farina di semola. Amalgamare una generosa manciata di foglie di basilico fresco, sminuzzate finemente. Impastate e procedete a fare gli gnocchi nel modo classico.
servite a tavola a fine cottura con un pò di burro fuso e formaggio grana a piacere.

PASTA ALLA MAGGIORANA CON FORMAGGIO

Ingredienti:400 g di pasta lunga, 100 g di parmigiano grattugiato, olio di oliva q.b., una bella manciata di foglie di  maggiorana, 20 g di pinoli, sale e pepe. Scaldare l’olio di oliva con la maggiorana tritata finemente. con sale e pepe. Scolate la pasta dente, versatela nella padella con la maggiorana e unite i pinoli e il formaggio facendo mantecare. Servite la pasta subito.

SPAGHETTI CON SUGO DI PESCE AL PROFUMO DI MAGGIORANA

Ingredienti: 400 g di spaghetti, meglio linguine, 250 g di pesce a piacere (meglio se con qualche crostaceo) polpa di pomodoro, uno spicchio di aglio, olio evo, sale e pepe q.b.
Fate rosolare l’aglio a fuoco basso, aggiungete poi i gamberi o gamberoni, e un pò d’acqua (un bicchiere circa). Alzate la fiamma e quando l’acqua  sarà quasi evaporata aggiungete il pesce che avete scelto opportunamente spinato e pulito. Dopo un paio di minuti aggiungete la polpa di pomodoro a crudo. Dopo circa dieci minuti aggiungete la pasta cotta a parte (al dente è meglio). Mescolate a fuoco “allegro” per circa due minuti. Provate ad aggiungere un ciuffetto di maggiorana tritato agli spaghetti allo scoglio a fine preparazione, quando sono ancora in padella ben caldi, fate saltare e servite…sentirete il profumo della Riviera Ligure.