Gaultheria procumbens | VIRIDEA
Gaultheria procumbens

Gaultheria procumbens

La Gaultheria procumbens ha come caratteristica principale quella di sviluppare delle “meline” rosse, bianche o rosate, come frutto, dopo una fioritura di colore bianco o rosato.

SCHEDA BOTANICA:
arbusto sempreverde, alto 20 cm e largo 1 m, portamento strisciante; foglie verde bottiglia; fiori bianchi o rosati, in giugno-luglio; frutti bianchi, rosa o viola, solo sugli esemplari femminili.
UTILIZZO:
in giardino come tappezzante per aiuole, scarpate, sommità di muretti, roccaglie. In vasi medio-grandi (40x40xh50 cm) come esemplare singolo.
AMBIENTE:
vive all’aperto tutto l’anno in tutta Italia; v a pacciamata in inverno sulle Alpi. A mezz’ombra vive meglio in estate. Non tollera il caldo.
TERRA:
terreno acido, torboso, fertile, umido e ben drenato, non calcareo.
ACQUA:
sempre decalcificata; in giardino, abbondante in primavera-estate, scarsa
in inverno. In contenitore, prima che il terriccio si asciughi.
CONCIME:
in autunno e in primavera, del tipo granulare per acidofile.
NOTE:
si pota solo per ridurre l’intrico di rami, in febbraio.
ABBINAMENTI:
con altre acidofile, come Enkianthus, Leucothoe, azalee, kalmie, camelie, pieris, rododendri; con cotognastri tappezzanti.

Consulta, scarica e stampa la nostra scheda sulla Gaultheria procumbens.