Doratura | VIRIDEA
Doratura

Doratura

Nelle tecniche di decorazione la doratura si realizza utilizzando una lamina in simil oro, non preziosa, che tuttavia riproduce fedelmente l’effetto dell’oro zecchino pur essendo più facilmente maneggiabile.

Si applica con una speciale colla che diventa adesiva una volta asciutta e che svolge il compito che ha la “missione” nella doratura con oro zecchino.
E’ possibile dorare una superficie utilizzando diversi tipi di prodotti: i fiocchi di foglia d’oro, la foglia oro classica o il foiling o i frammenti di foglia oro. Tutti e tre questi prodotti vanno applicati con la colla per coratura, una colla speciale, bianca, che asciugando diventa trasparente e adesiva.
Per ottenere una superficie interamente dorata sarà sufficiente stendere con un pennello piatto una mano di questa particolare colla facendo bene attenzione a non tralasciare alcun punto. Una volta che la colla si sarà asciugata e sarà diventata appiccicosa si procederà con l’appoggio del prodotto scelto. Questo aderirà sulla colla attaccandosi alla superficie. Nel caso del foiling, una pellicola di plastica resistente sulla quale sono attaccati pigmenti metallici, si procederà quindi con uno “strappo” della pellicola: i pigmenti rimarranno sulla superficie e la pellicola diventerà trasparente.
Effetti molto decorativi si ottengono anche utilizzando prodotti per doratura di diversi colori contemporaneamente. Non utilizzare vernici all’acqua su questi prodotti per non causarne, nel tempo, l’ossidazione.
Se si vuole ottenere una doratura non uniforme bisognerà stendere la colla per doratura con un tamponcino e depositarla solo nelle zone che si desidera dorare. Nel momento in cui si stende la colla si decide quale sarà la disposizione della foglia d’oro ed è quindi molto importante prevedere prima dove distribuirla.
Questo effetto si può ottenere con tutti i prodotti per doratura, ma bisogna tener presente che con il Foiling si otterrà un effetto più “a macchia”.
Una volta compreso il meccanismo sarà poi possibile sperimentare nuovi effetti di doratura stendendo la colla con pennelli e pennellate diverse.

L’oro è un metallo noto fin dalla più remota antichità. Viene estratto da 6000 anni ed intorno ad esso si sono spesso scontrati gli interessi delle nazioni e degli uomini che, per la sete di possederlo, si sono trovati ad affrontare rischi e pericoli.
Il colore brillante e la lucentezza, la resistenza agli agenti atmosferici, la facile lavorabilità e soprattutto la sua rarità ne hanno sempre fatto il metallo prezioso per eccellenza.
Inizialmente fu utilizzato per la produzione di ornamenti e gioielleria, ma fin dalla sua scoperta il metallo prezioso svolse una funzione monetaria e, per diversi millenni, è stato considerato il più importante e sicuro mezzo di pagamento.
E’ inossidabile a qualsiasi temperatura ed inalterabile all’aria, ha inoltre un’ottima resistenza all’azione corrosiva.
È il più malleabile e il più duttile di tutti i metalli ed è quindi riducibile in fogli sottilissimi.