Coltivare le aromatiche è facile | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
** Facciamo il punto sui servizi attivi. **
Coltivare le aromatiche è facile

Coltivare le aromatiche è facile

Le aromatiche sono da sempre importanti alleate dell’uomo e il loro carattere rustico e di poche pretese le rende tuttora particolarmente gradite in giardino, sia per l’utilità in cucina e in facili ricette cosmetiche o salutari, sia soltanto per il piacere che il loro aroma ci dona passando loro accanto o accarezzandone le foglie con la mano.
Dove le dimensioni limitate del giardino impediscono l’inserimento di aiuole dedicate alla loro coltivazione, le aromatiche si possono facilmente integrare nelle bordure esistenti, sfruttandone sapientemente non solo le dimensioni e il portamento, ma anche le differenze di trama e colore che permettono buone associazioni sia tra di loro sia con molte altre piante. In assenza di giardino molte aromatiche si adattano alla vita nei vasi, che devono essere però sufficientemente ampi: l’errore più comune è infatti quello di costringerne le radici in vasi troppo piccoli che ne mortificano lo sviluppo e le rendono più vulnerabili agli attacchi di parassiti come afidi, ragno rosso e mosca bianca.

La maggior parte delle aromatiche preferisce il pieno sole e terreni ben drenati (soprattutto d’inverno), ma fertili e di buon impasto, che ne agevolano lo sviluppo vegetativo. La ben nota capacità dimostrata da molte specie mediterranee di sopravvivere in circostanze siccitose e suoli poveri comporta che spesso vengano relegate ad angoli poco propizi del giardino, dove la crescita è rallentata e l’aspetto estetico compromesso. Al contrario i terreni troppo ricchi o le concimazioni possono provocare un accrescimento fogliare troppo rigoglioso, molto meno aromatico.

Una pacciamatura di ghiaia mantiene asciutto e pulito il fogliame delle sempreverdi tappezzanti (timo a foglia gialla o variegata in particolare) durante i mesi freddi e piovosi. Funziona inoltre da strato isolante contro il gelo ed evita l’eccessiva evaporazione del suolo d’estate.

Per il mantenimento di un fogliame denso e ordinato, tutte le specie arbustive richiedono potature annuali sul legno giovane di tutta la chioma. La cimatura regolare di timo e rosmarino serve per migliorarne l’aspetto estetico che diventa altrimenti disordinato dopo qualche anno.

Per saperne di più: Aromatiche: il benessere a portata di mano – Giardinaggio N° Giugno 2009

Qui trovi la scheda da scaricare sulle piante aromatiche