Cisti delle penne del canarino - Viridea
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Cisti delle penne del canarino

Cisti delle penne del canarino

Le cisti delle penne del canarino sono un’alterazione della livrea abbastanza frequente nei canarini a piume molto lunghe, specialmente se in associazione al fattore rosso. Di solito si manifestano anche nei canarini inglesi ed in quelli ciuffati.

La formazione delle cisti non è un tumore e non è provocata da malattie infettive, non è pertanto contagiosa, e non dipende da fattori alimentari: è un difetto su base genetica, per cui la migliore prevenzione si attua escludendo dalla riproduzione i soggetti che manifestino tale disordine di livrea. La formazione delle cisti è dovuta alla crescita sottocutanea della piuma, che si arrotola su se stessa, interessando spesso una penna remigante o timoniera.

Se dovesse capitare al vostro canarino, dovete rivolgervi ad un medico veterinario esperto in uccelli da voliera, ed egli previa disinfezione e leggera analgesia locale, procederà all’apertura della cisti ed alla rimozione della penna interessata. Seguirà una breve emostasi e si applicherà  una pomata antibiotica topica per evitare l’infezione locale. Purtroppo però, le recidive possono essere frequenti.

DR.MARCO GENTILE MEDICO VETERINARIO ALBO 1622 Torino A