Bruciare calorie e ritrovare serenità | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Bruciare calorie e ritrovare serenità

Bruciare calorie e ritrovare serenità

Bruciare calorie e ritrovare serenità a contatto con i fiori non è per nulla una utopia, anzi. Un uomo di 70 chili consuma circa 340 calorie vangando e pulendo il terreno di orto e aiuole; una donna di 55 chili ne consuma circa 270 praticando attività come la raccolta di foglie e la tosatura del prato, con influssi positivi sul sistema cardiocircolatorio oltre che su quello muscolare e mentale e con benefici importanti sul proprio fitness.
Il giardinaggio in poche parole, oltre ad essere un’attività piacevole, è anche una forma di ginnastica “sostenibile”, che non costa, non è competitiva, non comporta tasse di iscrizione in palestra, non richiede un abbigliamento particolare e può essere praticata insieme ai figli. Sul benessere psicofisico influiscono anche gli odori delle piante. Il profumo delle rose, per esempio, è rilassante e aiuta a distendere i muscoli contratti. Non male!
Attenzione all’idratazione
Durante il lavoro all’aperto bevete molto: acqua con limone e menta, tè non zuccherato, succhi di frutta e, come merenda, frullati, centrifugati o smoothies di frutta e verdura con erbe aromatiche.
Prendersi cura delle piante in giardino e nell’orto privilegia il benessere, combatte lo stress e obbliga a muoverci, a camminare e a mantenersi attivi rimanendo il contatto con la natura. Si consumano calorie e l’organismo viene attivato, migliorando le prestazioni muscolari, l’elasticità delle articolazioni e riducendo le contratture che causano il mal di schiena. Inoltre, la pratica del giardinaggio porta a respirare più profondamente e lentamente, attività che agisce sul benessere ad ogni livello, incluso quello mentale: fa ritrovare calma e serenità.
Restare in forma grazie al giardinaggio e orticoltura significa anche coltivare e utilizzare piante dalle preziose virtù, utili in cucina e per tisane del benessere. Alcune aromatiche, grazie alle loro proprietà, sono particolarmente consigliate a chi pratica attività sportiva. Si acquistano e si piantano in vaso anche in estate, restano belle fino al tardo autunno.
1. Finocchietto.
Favorisce la diuresi e con essa l’eliminazione delle tossine, accompagnando quindi l’azione del movimento fisico. Ha proprietà calmanti, antiossidanti, antibatteriche e digestive.
finocchietto
2. Prezzemolo. Quest’erba è una vera miniera di energia psicofisica e ha molte proprietà utili: regala vitalità, aiuta a digerire, depura l’organismo e difende la bellezza di pelle e capelli.
prezzemolo
3. Il CoriandoloErba dal sapore particolare molto adatta a pesci e frittate, stimola la circolazione sanguigna e
ha un effetto disintossicante, aiuta a liberarsi dall’accumulo di tossine. L’olio al coriandolo è usato per massaggi anche su muscoli affaticati e doloranti.
coriandolo
4. Salvia. Lo dice la parola, è la pianta della salute, lo sapevano già i Romani (salvia viene da salus in latino). Vero toccasana per evitare la sudorazione eccessiva, la tisana di salvia aiuta a combattere tosse, asma, mal di gola, raffreddore.
salvia