Bietola, crescita rapida anche in vaso | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Bietola, crescita rapida anche in vaso

Bietola, crescita rapida anche in vaso

Le foglie saporite delle bietole sono una delle soddisfazioni più semplici da ottenere nell’orto classico e in vaso. Della bietola (Beta vulgaris var. cycla, compresa nella famiglia botanica delle Chenopodiacee, la stessa degli spinaci) si consumano anche le coste (i gambi), che sono larghe, spesse, carnose e di colore verde pallido, bianco, argentate o rosa-violetto. Esistono anche varietà con costa gialla o rossa, commestibile e molto decorativa. La bietola da taglio (erbette) rinasce più volte dopo il taglio, producendo foglie ottime anche crude in insalata.

Come coltivarla nell’orto e in vaso

Rustica e adattabile, la bietola sopporta le estati torride ma anche le basse temperature, sopravvivendo per brevi periodi anche fino a 3 °C sotto lo zero. Ha tre esigenze fondamentali: spazio arioso (diventano abbastanza ingombranti); terreno fertile e ben drenato; acqua in abbondanza. Occorre mantenere il suolo aerato, smuovendolo con la forchetta da giardinaggio:  se si forma una crosta indurita, le foglie rimangono piccole e di minore qualità. Per una buona crescita è necessario fare dei filari distanti una trentina di cm. Tutti i tipi di bietole, da costa e da taglio (erbette), crescono anche in vasi profondi, al sole, irrigando con regolarità.

L’impiego in cucina

La bietola ha un elevato valore nutritivo e in cucina si utilizza in moltissime ricette; il surplus fresco può essere surgelato. Si impiegano anche come ripieno di tortelli, ravioli e agnolotti, per torte salate o semplicemente passate in padella con aglio e acciughe.