Barbus titteya o barbo ciliegia | VIRIDEA
Barbus titteya o barbo ciliegia

Barbus titteya o barbo ciliegia

Il Barbus titteya o barbo ciliegia è una specie dalla spiccata robustezza e resistenza. Per questo motivo è decisamente adatta ai principianti. Vanta una livrea davvero bella e per questo è un pesce molto apprezzato.

Nome scientifico: Barbus Titteya
Classificazione: Puntius
Nome comune: Barbus ciliegia
Provvenienza: questo ciprinide proviene dalla parte meridionale dello Sri Lanka dove popola le acque della fitta foresta tropicale.
Caratteristiche: E’ un pesce molto pacifico che deve essere inserito in una vasca con fondo scuro e ricca di vegetazione con illuminazione non troppo intensa. Convive facilmente con ciprinidi , caracidi , cobitidi , e anabantidi di taglia e temperamento simile. Si raccomanda l’inserimento di gruppi di almeno una decina di esemplari paritario tra maschi e femmine.
Dimorfismo: I maschi presentano una livrea dominata dalla colorazione rossa mentre le femmine oltre ad avere una corporatura più tondeggiante hanno una livrea che tende al beige punteggiata da chiazze marroni.
Alimentazione: si nutre tranquillamente di cibi secchi e congelati (tubiflex , chironomus , dafnie) ma anche cibi vegetali
Longevità : 4 – 5 anni