Api e farfalle per ritrovare serenità | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Api e farfalle per ritrovare serenità

Api e farfalle per ritrovare serenità

Se giardino e terrazzo sono ricchi di fiori e di vita, le api e le farfalle non mancheranno. Il ronzio laborioso degli insetti impollinatori è la colonna sonora dell’estate, segno di ambiente sano e pulito, capace di accogliere la biodiversità. Come altri suoni, o meglio musiche naturali, quali il fruscio delle foglie e il rumore dell’acqua, anche il ronzio modulare che si percepisce quando ci rilassiamo all’aperto in un luogo senza inquinamento acustico ci potrà aiutare a trovare calma e riposo. Ascoltare il concerto lieve e gentile della vita pulsante nello spazio verde è una pratica consigliata a tutti e soprattutto a chi ha un forte bisogno di superare il nervosismo, l’irritabilità, l’incapacità di restare a lungo concentrati. La concentrazione su ciò che facciamo, che sia un pigro relax all’aperto, un lavoro importante o la preparazione di una bella cena per la famiglia o gli amici, è infatti favorita da uno stato di calma interiore, che apre alla creatività del pensiero. Quanto alle farfalle, i loro voli sono silenziosi: vederle sui nostri fiori ci avvisa che abbiamo fatto un buon lavoro offrendo colori e profumi graditi, e piante sulle quali si possono moltiplicare i bruchi dai quali nasceranno le farfalle. A questo scopo, ove possibile è importante lasciare una zona “selvaggia” con erbacce (utilissime le ortiche) o magari un vecchio tronco in decomposizione. Sono luoghi in cui la vita selvatica si moltiplica, assicurando quella diversità ambientale che riduce la presenza di insetti parassiti e mantiene un buon equilibrio ambientale con minore manutenzione: indispensabile per praticare con leggerezza lo slow gardening e godersi, in giardino e terrazzo, non solo i lavori da fare ma anche il tempo libero del dolce far niente.
Alcune piante per attirare api e farfalle
Tutte le aromatiche incluso la lavanda, fiori come fiordaliso, nigella, malva, viole, potentilla, ginestra, girasole, monarda, calendula, cosmea, papaveri e sedum spectabile; arbusti come mahonia, buddleja, abelia, dafne, santolina, piracanta, lillà; alberi come tiglio, acacia, corbezzolo, castagno, eucalipto; erbe quali colza, tarassaco, trifoglio, erba medica, lupinella e altre Leguminose.