L’albicocco

L’albicocco (Prunus armeniaca) è un albero da frutto di medie dimensioni originario della Cina settentrionale. Le sue dimensioni non superano mai i 6-8 metri di altezza e uno sviluppo di chioma di 5-6 metri.

Il suo periodo vegetativo inizia ai primi di marzo e termina a giugno con la maturazione dei frutti, le albicocche. Quest’ultime sono destinati al consumo fresco o alla produzione di marmellate e altri prodotti tanto apprezzati sul mercato. A fine estate è meglio effettuare una concimazione a base di azoto in modo che rinforzi la pianta in vista della stagione successiva.

Fiorisce tra febbraio e marzo, con fiori ermafroditi, campanulacei, solitari o accoppiati e di colore bianco o rosaceo; fioritura che avviene prima della fogliazione, intorno a febbraio e marzo.

Per quanto riguarda la maturazione dei frutti, le diverse cultivar permettono una raccolta scaglionata, da metà giugno a inizio agosto, anche se i periodi variano in base alla zona di produzione: ad esempio al sud italia maturano da metà maggio fino alla prima decade di luglio; nel centro fino a metà luglio; mentre al nord da metà giugno a fine luglio.

Tra le diverse varietà di albicocchi troviamo:

albicocco luizetLuizet

Varietà francese dal forte colore arancione che produce frutti grossi, ovoidali, polpa gialla soda, profumata e molto dolce.

Maturazione: da fine luglio.

 

 

albicocco tyrinthos

Tyrinthos

Di precocissima maturazione, i frutti sono di pezzatura molto soddisfacente e di bell’aspetto: hanno un colore chiaro che sfuma in un arancione intenso.

Maturazione: dalla prima decade di giugno.

 

 

albicocco palummellaPalummella

Produce un frutto medio-piccolo, tendenzialmente sferico. Gode di costante produttività e di grande adattabilità ad ogni area di coltivazione.

Maturazione: Dalla seconda decade di luglio.

 

 

albicocco san castreseSan Castrese

Produce un frutto ovale-ellittico, dalla buccia giallo intenso. Polpa soda, adatta a sciroppati. E’ tra le migliori varietà.

Maturazione: Dalla prima decade di luglio.

 

 

albicocco bulidaBulida

Varietà di pianta altamente produttiva. I frutti sono grossi, di forma sferica, dal sapore gradevolissimo.

Maturazione: Da metà giugno.

 

 

 

albicocco reale d'imolaReale d’Imola

Produce frutti molto grossi di forme ovale. Buccia di colore giallo con sfumature rossastre specie nella parte maturata al sole. Polpa giallo limone, fine, fondente, dolce e profumata.

Maturazione: Dalla terza decade di luglio.

 

 

albicocco costiglioleCostigliole

Pianta rigorosa resistente al freddo e dalla fioritura tardiva.

Maturazione: Da fine luglio.

 

 

 

albicocco precoce cremoniniPrecoce Cremonini

Produce frutti ovali con buccia di colore giallo arancio. Polpa zuccherina.

Maturazione: Dalla terza decade di giugno.